Avvio della residenzialità assistita

Dopo cinque anni di sperimentazioni con il progetto "QUESTA SERA DORMO FUORI" si è avviata a marzo 2021 la residenzialità assistita per quattro giorni a settimana.

Strutturazione del progetto:

Il lunedì mattina i ragazzi/e arrivano in coop con la valigia, vanno nella loro camera, nella zona residenziale sopra i laboratori socio occupazionali.
Sistemano i loro abiti negli armadi (se necessario coadiuvati da un operatore).
Finita la sistemazione della camera scendono nei laboratori.
Giornata nella struttura socio occupazionale
Dalle 17 alle 18 momento di confronto con l’operatore per definire come organizzare la serata (cena in sede e relativa preparazione, ordinazione all’esterno, uscita a cena e o dopo cena)
Serata davanti alla televisione, in giro giringirando, giocando a carte, leggendo, andando al cinema (tutto è condizionato dal numero dei ragazzi presenti e dai loro interessi)
Il Venerdì sera (17,00) tutti rientrano in famiglia con mezzi propri o della coop.
Presenza di un operatore per tutta la residenzialità (h 24).

Adesioni al progetto:

La progettazione di una residenzialità assistita nasce dalle famiglie già dal 2012, anno in cui l’Amm. Comunale di Lugo ed il Servizio Igiene Pubblica ne autorizzano il funzionamento.
Il servizio era stato pensato come momento di sollievo familiare e successivamente come Dopo di Noi.
Infatti sino ad ora ha funzionato come supporto alle famiglie e solo ora si è trasformato in servizio.
Possono aderire al progetto gli utenti della Coop Sociale o esterni, tramite convenzioni da definirsi.