Questa sera dormo fuori

Progetto sperimentale di sollievo famigliare e di residenzialità assistita.

Destinatari
Tre /quattro  giovani in situazione di svantaggio che necessitano per ora di intervento di sollievo famigliare, sperimentando gradualmente periodi sempre più lunghi di allontanamento dal nucleo di origine.(invecchiamento dei genitori,dinamiche famigliari,difficoltà di quotidiana gestione,azioni di intervento specialistico).

Struttura di accoglienza
Struttura residenziale della Coop Isola onlus  per un massimo di 6 utenti ed un educatore già autorizzata al funzionamento dal febbraio 2013.

Personale educativo
Al fine della sperimentazione, e permettere ai giovani di avvicinarsi al servizio, non vivendolo come un abbandono da parte della famiglia, si ipotizza che gli operatori (compatibilmente con i carichi di lavoro) siano i medesimi che incontrano durante le giornate in struttura.

Accesso al servizio
Per accedere al servizio i giovani posso essere segnalati dai servizi dell’Unione dei Comuni oppure direttamente dalle famiglie ma, comunque in base ad  accordi con i servizi del territorio.
Ogni utente  preso in carico avrà una scheda personale  di riferimento, nella quale l’operatore dovrà con diligenza  annotare tutti gli elementi che valorizzino il benessere della persona e le eventuali criticità.
La scheda utente compilata sarà conservata presso la direzione della struttura.
La quota finanziaria a carico della famiglia o dei servizi sarà definita per ogni singolo caso in base agli interventi richiesti e programmati.

Organizzazione
Gli utenti saranno presi in carico dalle ore 17,30 (orario di chiusura della struttura socio occupazionale ) invitati ad accedere alle loro camere ed ai rispettivi servizi.
Successivamente dopo  il riordino personale si provvederà alla preparazione della cena con possibilità di accendere il caminetto esterno e cucinare alla griglia.
Nella serata  possibile uscita di gruppo( se coadiuvata da volontari) oppure visione di film nella sala annessa alle camere, giochi di gruppo, lettura.
Accesso alle camere per il riposo a scelta dei singoli.
Alle ore 7 sveglia, colazione già preparata dall’operatore ed alle 8 accesso alla struttura socio lavorativa.
Fine settimana

Se la sperimentazione viene fatta nei fine settimana (i costi sono maggiori perché bisogna prevedere anche l’ assistenza giornaliera) e gli interventi saranno strutturati con uscite in pizzeria , visite a mostre,partecipazione ad eventi ecc.

Scarica l'allegato in pdf con tutte le informazioni.

areanotte3  arearelax  areanotte1